Bolivar

Classico cubano corposo

Sigari Bolivar

 

Quando i sigari Bolivar furono creati per la prima volta, da José Fernández Rocha nel 1902, si cercava un nome forte. Qualcosa doveva distinguerli dall'altro Sigari cubani disponibile all'epoca, e un personaggio famoso per essere l'emblema del marchio era una scommessa sicura. Simon Bolivar è stato salutato come un eroe da gran parte del mondo di lingua spagnola dell'epoca, avendo guidato milioni di persone alla libertà dal dominio coloniale spagnolo. Suo fu il nome adottato, il suo ritratto scelto per adornare ogni scatola e fascia. Ancora oggi l'immagine di Il Liberatore sorride compiaciuto dalla livrea Bolivar, splendente nella sua uniforme militare e...LEGGI DI PIÙ

Sigari Bolivar

 

Quando i sigari Bolivar furono creati per la prima volta, da José Fernández Rocha nel 1902, si cercava un nome forte. Qualcosa doveva distinguerli dall'altro Sigari cubani disponibile all'epoca, e un personaggio famoso per essere l'emblema del marchio era una scommessa sicura. Simon Bolivar è stato salutato come un eroe da gran parte del mondo di lingua spagnola dell'epoca, avendo guidato milioni di persone alla libertà dal dominio coloniale spagnolo. Suo fu il nome adottato, il suo ritratto scelto per adornare ogni scatola e fascia. Ancora oggi l'immagine di Il Liberatore sorride compiaciuto dalla livrea Bolivar, splendente nella sua divisa militare e circondato dagli onori guadagnati dal marchio per l'eccellenza dei loro sigari.

Simon Bolivar può aver avuto solo una breve vita – è morto all'età di 47 anni – ma in quel tempo ha ottenuto una cifra enorme. Oltre a questa marca di sigari, a lui è intitolata una delle nazioni che ha contribuito a fondare (la Bolivia). Ha viaggiato molto in tutto il Sud America e nei Caraibi, combattendo il dominio a distanza dell'Europa e assistendo le nazioni in crescita con la creazione delle loro costituzioni. Il suo nome è diventato intrinsecamente legato alla ricerca dell'autogoverno e le città non solo nei paesi da lui liberati, ma anche nella sua patria ancestrale, la Spagna, ospitano oggi statue in suo onore. Associare un nuovo marchio di sigari a una figura così venerata è stata davvero una mossa coraggiosa, che ha dato buoni frutti.

Entro la metà degli anni '1950 i sigari Bolivar erano molto apprezzati. La maggior parte della produzione è stata spostata nel Partagas fabbrica, poiché la proprietà di entrambi i marchi passava sotto lo stesso controllo, dove continua ancora oggi. Opportunamente per un leader militare e politico di tale notevole potenza, i sigari Bolivar sono noti per una forza quasi impareggiabile, oltre a un corpo pieno e un profilo aromatico ricco. Tutti i sigari del vitolario sono classificati come a piena potenza e sono realizzati totalmente a mano utilizzando tabacco a riempimento lungo della regione di Vuelta Abajo. Un grado di merito per la forza e la ricchezza dei sigari è dovuto all'uso generoso di leggero foglie nella miscela - che si trovano nella parte superiore della pianta, quindi raccolte per ultime con il metodo cubano, queste foglie hanno un'esposizione extra al sole e vengono raccolte per ultime, quindi assorbono più nutrienti, dando loro la ricchezza di sapore che è diventata il marchio di fabbrica Bolivar .

I superbi sapori di Bolivar li hanno portati a essere scelti dai distributori in più di trenta occasioni per il Edizione regionale programma. Questo li colloca tra i marchi più apprezzati per queste versioni esclusive e nel 2013 il Libertador - originariamente un'edizione regionale per la Francia nel 2006 - è stato promosso a Produzione regolare, anche se in vendita solo a La Casa del Habano franchising. Il resto della gamma del marchio comprende forme classiche cubane, inclusa la sempre popolare robusto e Mareva vitola.

Bolivar Royal Corona: Il classico robusto forma - 50 calibro ad anello da 4 ⅞ pollici - e disponibile in tubos per proteggerlo durante il viaggio, questo è il sigaro Bolivar consumato. Circa 45 minuti di fumo corposo, con aromi di noci tostate e pepe nero. Per i veri appassionati.

Bolivar Belicosos Finos: Una forma piramidale con uno spesso calibro ad anello 52, questo sigaro è ricco di sapori nocciola, speziati e cioccolatosi. È uno dei più popolari di Bolivar e nel 2020 è stato il primo sigaro oltre i 6 marchi globali ad essere trasformato in un Riserva – la linea di sigari arrotolati con tabacco invecchiato almeno tre anni prima di essere plasmato nel sigaro.

Bolivar Petit Coronas: Un'altra forma classica, questa volta il Mareva. Molti marchi cubani usano questa vitola, poiché ha il perfetto equilibrio tra praticità e sapore. L'edizione di Bolivar rivestirà la tua tavolozza con cuoio, spezie e noci per circa 35 minuti.

Oltre alle numerose edizioni regionali nel corso degli anni, Bolivar è stata selezionata per produrne quattro Edizione Limitata sigari: il totale più alto congiunto dei marchi non globali. Il Soberano del 2018 è stato oggetto di elogi particolari, come la dimensione statuaria della vitola (un anello di calibro 54 da 5 ½ pollici Duca) ha offerto ai fumatori ancora più possibilità di gustare i sapori del Bolivar.

Scegliere il nome di Simon Bolivar da adottare per un nuovo marchio è stata una scelta rischiosa. Le sue imprese, e il loro rispetto, in tutto il mondo gli danno un posto speciale nel cuore delle persone, ed essere stato percepito come un disonore del suo nome o approfittando della sua reputazione avrebbe potuto essere un colpo mortale per un'azienda alle prime armi. Invece, José Fernández Rocha ha creato una miscela di tabacco audace come il suo omonimo, ha conquistato il favore dei fumatori di tutto il mondo e ha dato vita a un'eredità che ora è in grado di competere con chiunque nel mondo del tabacco. I sigari Bolivar potrebbero non essere per i deboli di cuore, grazie alla loro potenza e ricchezza, ma sono universalmente conosciuti per la loro eccellenza. I veri appassionati ti diranno che molto spesso un Bolivar è il migliore.

Marchio fondato: 1902

Forza: Pieno

Costruzione: Fatto a mano, Tripa Larga

Sigari a produzione continua: 7