Le finali della competizione UEFA per club - Uno sguardo al futuro

Le finali della competizione UEFA per club - Uno sguardo al futuro

di Nick Hendry

La durata di 90 minuti di una partita di calcio è un'ottima occasione per godersi una grande Sigaro cubano. Con l'avvicinarsi dell'estate, la maggior parte dei campionati europei raggiunge il punto culminante, con onorificenze e diritti di vanto distribuiti per un altro anno. A maggio gli appassionati di calcio di tutto il mondo rivolgeranno ancora una volta gli occhi all'Europa per le finali dei principali tornei UEFA per club. La stagione 2021/22 è la stagione d'esordio dell'Europa Conference League, il che significa che per la prima volta da quando la Coppa delle Coppe è stata assorbita dalla Coppa UEFA nel 3, ci saranno 1999 finali.

Tutte e tre le finali di quest'anno promettono di essere gare avvincenti. Lo standard del calcio in Champions League è notoriamente alto e la competizione nei "Big 5" campionati europei significa che anche le squadre che scendono nell'Europa League di secondo livello sono di una qualità impressionante. Forse una sorpresa per molti osservatori, tuttavia, è stata la qualità del calcio in Europa Conference League: inizialmente deriso dai tifosi occasionali a causa della natura sconosciuta di molti dei primi partecipanti, i turni successivi hanno prodotto alcune gare di grandi nomi e il caratteristiche finali 2 giocatori continentali tradizionalmente potenti.

Con un po' di più da aspettare fino alla Coppa del Mondo FIFA di quest'anno a dicembre, questi 3 giochi saranno una soluzione vitale per i fan di tutto il mondo prima della bassa stagione estiva. C'è un'opportunità per il dramma ad ogni svolta, una possibilità di redenzione per un gigante caduto di recente in disgrazia e il potenziale per un risultato storico che è accaduto solo una volta prima e che probabilmente non accadrebbe mai più. Aggiungi questi ai sostanziali ricompense finanziarie offerte ai vincitori - non solo in premi in denaro, ma attraverso la qualificazione automatica per i tornei 2022/23 - e possiamo essere certi dell'eccitazione.

Andy Robertson e Mo Salah

Il Liverpool è ancora pronto con un grido di 4 sorprendenti trofei

Finale di UEFA Champions League: Liverpool-Real Madrid

Nel momento in cui questa finale rotola intorno al Liverpool potrebbe benissimo aver aggiunto la Premier League inglese e la FA Cup (giocano la finale di quella il 14th maggio) alla Carabao Cup che hanno già vinto quest'anno. Ciò li renderebbe la prima squadra dal Celtic nel 1967 a vincere tutti i tornei a cui hanno partecipato. Un'impresa del genere sarebbe a dir poco sorprendente, ma ad ostacolarli sarà il club di maggior successo nella storia della competizione. Lo Stade de France di Parigi sarà la sede di uno dei più grandi showdown europei degli ultimi anni.

La forma del Real Madrid nel torneo di quest'anno è stata formidabile. Il loro percorso verso la finale è stato probabilmente molto più impegnativo di quello del Liverpool, avendo superato la squadra costellata di stelle del PSG, i campioni in carica del Chelsea e il colosso del Manchester City di Pep Guardiola per arrivare qui. Karim Benzema si è fatto avanti per diventare il talismano di cui la squadra ha bisogno, e le giovanili di Camavinga e Vinicius Junior si sono unite meravigliosamente all'esperienza di Kroos e Modric per sostenerlo. Il Liverpool ha un proprio attacco formidabile, con una profondità incredibile: l'attuale prima scelta di Salah, Mané e Luis Diaz potrebbe essere sostituita da Jota, Origi e Firmino e la squadra è ancora considerata di livello mondiale. Il capitano del club Jordan Henderson e il sempreverde James Milner forniscono l'esperienza nella squadra, ed è difficile vederli perdere contro qualcuno nella loro giornata. Potrebbero non essere stati completamente testati nella loro corsa verso la finale, ma puoi battere solo quelli che ti vengono messi davanti, e lo hanno fatto profumatamente ogni volta. Il vincitore di questo è indovinato da nessuno.

Pronostico: Liverpool-Real Madrid 4-3, dopo i tempi supplementari. Sabato 28th Maggio, 21:00 CEST

Il capitano dei ranger James Tavernier

Il capitano dei Rangers James Tavernier ha una straordinaria potenza offensiva da terzino destro.

Finale di UEFA Europa League: Eintracht Francoforte - Rangers

Dieci anni fa i Rangers hanno iniziato la stagione 2012/13 pareggiando 2-2 in casa del Peterhead nel quarto livello del calcio scozzese. Finiranno questa stagione al secondo posto nella Premiership scozzese e nella finale del secondo torneo europeo. La loro ascesa da quei giorni di rovina finanziaria, turbolenze nei consigli di amministrazione e risultati abietti contro i part-time delle leghe inferiori scozzesi è notevole. In ogni fase della competizione di quest'anno sono stati sfavoriti e in ogni fase hanno trionfato. Da tifoso celtico per tutta la vita di una lunga dinastia celtica, è impossibile sottovalutare quanto li odio, il che dovrebbe solo dimostrare quanto sia stata impressionante questa corsa per me dargli tale credito.

I loro avversari, l'Eintracht Frankfurt, sono considerati i favoriti del bookmaker, molto probabilmente a causa della precedente vittoria contro il Barcellona in rinascita di Xavi e dello standard generale superiore della Bundesliga tedesca. Francoforte attualmente siede 13th in quel campionato, tuttavia, e i Rangers hanno segnato da 6 a 2nd- piazzato (e tanto ammirato) il Borussia Dortmund e 3 dopo l'RB Lipsia, la squadra con la difesa più avara della massima serie tedesca, in corsa per la finale. Gli infortuni ad Alfredo Morelos e Kemar Roofe potrebbero lasciare i Rangers senza un attaccante regolare per la partita più importante della loro storia, ma il capitano James Tavernier ha 28 gol segnati dal terzino - è il capocannoniere del torneo, con 7 gol - e il ritmo e l'inganno di Ryan Kent può dare problemi a chiunque in contropiede.

Pronostico: Eintracht Francoforte 1-3 Rangers. mercoledì 18th Maggio, 21:00 CEST

Tammy Abraham gioca per l'AS Roma

L'esperienza di Tammy Abraham in Champions League potrebbe rivelarsi fondamentale in questa finale

Finale di UEFA Europa Conference League: Roma-Feyenoord

Quando questo torneo è iniziato con partite tra cui Kairat v Omonoia e Lincoln Red Imps v PAOK, non sembrava probabile che 2 nomi famosi come questi si sarebbero battuti per la possibilità di essere il primo vincitore in assoluto. Entrambe le squadre sono fissate per un altro anno nell'Europa Conference in base alla loro attuale classifica nazionale, quindi vincere questa finale non è solo l'unica possibilità per entrambe le squadre di vincere un trofeo quest'anno, ma anche la loro unica possibilità di entrare nella più prestigiosa Europa League per il 2022/23 .

Il Feyenoord può avere il più grande pedigree europeo – ha vinto la Coppa dei Campioni nel 1970 e l'Europa League nel 1974 e nel 2002 – ma sulla carta in questi giorni la rosa della Roma è probabilmente più impressionante. Tra le medaglie in campo ci sono Euro 2020, Champions League e Premiership inglese, ma nessun curriculum in rosa è paragonabile al loro manager, lo stesso “Special One”. José Mourinho potrebbe non avere l'aura di invincibilità che aveva una volta, ma è un vincitore seriale e la sua esperienza e influenza dovrebbero fare la differenza tra le squadre qui.

Pronostico: Roma 2-0 Feyenoord. mercoledì 25th Maggio, 21:00 CEST

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione