La grande scarsità di Cohiba: sigari da scoprire mentre aspettiamo

La grande scarsità di Cohiba: sigari da scoprire mentre aspettiamo

di Nick Hendry

Non tutti Sigari cubani sono creati uguali. Non si può negare la qualità di tutti loro, ma non si può nemmeno negare il fatto che alcuni marchi, alcune vitolas, sono migliori degli altri.  Cohiba sono commercializzati come il gold standard da Habanos SA, dato il miglior tabacco da arrotolare dai migliori torcedores e presentati in confezioni più lussuose agli appassionati. Questa eccellenza guadagna una popolarità corrispondente: ciò ha portato, negli ultimi tempi, a una carenza di offerta.

Gli ultimi 2 anni hanno portato gli stessi problemi alle fabbriche di sigari come ovunque. Sebbene l'industria fosse esente da una chiusura totale, ritenuta troppo vitale per l'economia della nazione, sono stati introdotti severi protocolli di salute e sicurezza per proteggere i lavoratori dalle infezioni, compreso un rigoroso distanziamento sociale. A El Laguito, dove vengono prodotti tutti i Cohibas, lo spazio è prezioso, il che significa che solo metà della forza lavoro potrebbe essere al sicuro al proprio posto in qualsiasi momento. A ciò si aggiunge il rallentamento del movimento globale dei viaggi e delle merci, e i problemi di raccolta che hanno portato a una carenza di grandi foglie di involucro di alta qualità, e le lacune che sono apparse sugli scaffali europei iniziano ad avere un senso.

Sigari Cohiba Siglo I

I sigari Cohiba, come questo Siglo I, stanno diventando sempre più difficili da trovare

Il nostro recente lancio di Cohiba è rimasto sui nostri scaffali per meno di 24 ore prima che i fortunati fumatori li prendessero a ruba. Lo stato "normale ma raro" una volta riservato alla linea Behike ha ora avvolto l'intera offerta Cohiba.  Come abbiamo dettagliato la scorsa settimana, è probabile che il 2022 debba affrontare problemi simili con la produzione e l'offerta, quindi questa siccità temporanea potrebbe protrarsi ancora per un po'.

Per quelli di noi che non sono riusciti a fare scorta la scorsa settimana, il conforto dovrebbe essere trovato in 2 posti. La prima è che una siccità temporanea è esattamente questo: temporanea. La produzione tornerà presto a pieno regime, presto gli spostamenti saranno frequenti e facili come una volta e i nostri humidor saranno di nuovo pieni. Il secondo è che la scarsità dei nostri preferiti dà l'opportunità di rivisitare piaceri dimenticati, o anche provare qualcosa di completamente nuovo. Ecco alcuni meravigliosi esempi di sigari meno fumati, tutte scelte ideali da scoprire o da ritornare in questo periodo di astinenza forzata da Cohiba.

Il Quai d'Orsay n. 50

Quai d'Orsay n. 50

Probabilmente il marchio più mite proveniente dall'Avana, Quai d'Orsay ha avuto alcune delle sue recenti lotte con problemi di approvvigionamento. Ciò è particolarmente vero per il n. 54 - molto probabilmente a causa delle dimensioni dell'involucro richiesto - ma, per fortuna, il n. 50 è in discreta quantità. Questo è un petit robusto della stessa vitola del Partagas D5, ma l'esatto opposto in termini di sapore.  Aspettatevi cremosità vellutata, caffè caldo e note leggermente dolci, che durerà circa 40 minuti ed è la fumata da colazione ideale. La reputazione di Quai d'Orsay cresce con il passare degli anni, ma se devi ancora provarne uno, questo è il momento perfetto per vedere cosa ti stai perdendo.

Il Por Larranaga Petit Corona

Di Larranaga Petit Corona

Un altro sigaro mite, anche se un passo avanti rispetto al Q50, The Por Larranaga Petit Corona è un classico maremoto dimensione. Uno dei bastoncini più longevi del marchio più antico di Cuba, PLPC è ancora in qualche modo sottovalutato o sconosciuto da molti fumatori di sigari. È anche più adatto per le prime ore della giornata, il profilo abbina cappuccini e champagne più che vino rosso e whisky, ma ciò non toglie nulla alla sua qualità.  Dolcezza, poi panna, poi un piccolo tocco di spezie delizia la tavolozza per poco più di mezz'ora. Un armadietto di questi nel tuo humidor si ritroverà presto ad essere aperto più regolarmente di quanto ti aspettassi all'inizio.

Il Rafael Gonzalez Perlas

Rafael González Perlas

The perline vitola è usato per il Cohiba Siglo I, e le sue dimensioni ridotte (40 anello per 4 pollici) sono perfette per i fumatori a corto di tempo. Può durare solo circa 20 minuti, ma offrirà un momento fine e di medio corpo pieno di legno, terra e un piacevole tocco di pepe nero. Quando è stato rilanciato a metà degli anni '60, Rafael Gonzalez era considerato un marchio di lusso, ma ora è caduto in una relativa oscurità e ha solo 3 sigari abbastanza piccoli nel suo portafoglio regolare. Forse questo è il momento ideale per i fumatori per riscoprire questo gigante addormentato e per far risorgere il profilo del nome.

La banda di sigari Cuaba

Cuaba Divinos

Un altro sigaro perfetto quando il tempo è limitato. Il Cuaba Divinos ha la stessa lunghezza di 4 pollici del Perlas, ma un tocco più largo con un calibro ad anello 43 e molto più sorprendente, poiché è arrotolato nel caratteristico stile perfecto per cui Cuaba è noto. Il marchio è stato lanciato solo nel 1996, con l'intenzione di riportare questo straordinario formato nella moda, e da allora è diventato un cult preferito. Le note floreali si mescolano con le spezie dello zenzero e un corpo medio che riscalderà le tue papille gustative e concluderà bene un pasto, se hai fretta di arrivare al tuo prossimo fidanzamento. Questo è un marchio che merita più attenzione, a parte quella riservata ai suoi mastodontici – ma meno maculati – Salomones. Con il 30th anniversario che si avvicina nel 2026, potrebbe valere la pena conoscerli prima dell'inevitabile uscita commemorativa.

Il San Cristobal de La Habana 20 Aniversario

San Cristóbal de La Habana 20 Aniversario

Mentre i sigari super-premium potrebbero scarseggiare al momento, ciò non significa che siano completamente non disponibili. Questo San Cristobal de La Habana è stato rilasciato nel 2019 per celebrare il 20th anniversario dell'inizio del marchio, e rilasciato in un umidificatore decorativo "scatola del tesoro" piuttosto affascinante. Nonostante sia un nome giovane, San Cristobal ha già visto un numero impressionante di versioni speciali e limitate, e questa ha dimostrato di essere tra le più collezionabili, oltre che tra le più gustose. Aspettati note di cioccolato fondente e popcorn imburrato se scegli di fumarlo, o sguardi di estrema invidia da parte di altri collezionisti se decidi di esporlo nel tuo humidor per alcuni anni prima. 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione